testata
 
separa menu separa menu separa menu separa menu separa menu
dottoressa
 
hermes
  Centro Medico Polispecialistico
sinistro
loghetto
  MISSIONE E OBIETTIVI
separatore
loghetto
  PRESENTAZIONE DELLA STRUTTURA
separatore
loghetto
  RESPONSABILITA' DEL PERSONALE
separatore
loghetto
  INFORMAZIONI UTILI
separatore
loghetto
  DIAGNOSTICA DI LABORATORIO
separatore
loghetto
  DIAGNOSTICA PER IMMAGINI
separatore
loghetto
  MEDICINA SPECIALISTICA
separatore
loghetto
  TOMOGRAFIA COMPUTERIZZATA
separatore
loghetto
  ALTRE INFORMAZIONI UTILI
separatore
loghetto
  DIETE CONSIGLIATE PER GLI ESAMI
separatore
loghetto
  PRINCIPI FONDAMENTALI
separatore
loghetto
  OBIETTIVI E STANDARD DI QUALITA'
separatore
loghetto
  POLITICA PER LA QUALITA'
separatore
loghetto
  PRIVACY
separatore
loghetto
  CORSI
separatore
loghetto
  LISTE DI ATTESA
separatore
sinistro2
visualizza certificato
corpo sx
loghetto
  OBIETTIVI E STANDART DI QUALITA'
separatore

Il Centro, ha come obiettivo l’erogazione di assistenza di qualità efficienza ed efficacia delle cure prestate.


SEMPLICITÀ

  • chiarezza e trasparenza delle tariffe, comunicate prima dell’effettuazione delleprestazioni solventi
  • accesso diretto al punto prelievi senza necessità di prenotazione, per analisi dilaboratorio
  • modalità di pagamento semplificate (anche con Bancomat e Carte di credito:Visa, Visa Electron. Mastercard, EDC Maestro)

INFORMAZIONE E PRIVACY

  • tutto il personale è facilmente riconoscibile attraverso il badge identificativo
  • diritto alla privacy garantito dalle modalità di trattamento e comunicazione deidati personali per il quale l’utente rilascia il proprio consenso al trattamento dei dati personali sensibili secondo il D. Lgs. 196/2003

IGIENE

  • rispetto delle norme di igiene più attuali con ampio uso di materiale monouso
  • sanificazione degli ambienti secondo protocolli validati internazionalmente
  • smaltimento dei rifiuti sanitari nel rispetto delle normative vigenti

ANTINCENDIO

  • adeguata dotazione di mezzi antincendio
  • impianto automatico di rilevazione fumo in tutto il centro percorso antincendio
  • specifica segnaletica di uscita di sicurezza
  • percorsi di evacuazione protetti con impianti automatici di illuminazione di emergenza
  • addestramento del personale di reparto
  • presenza di squadra di emergenza addestrata

ELETTRICITÀ E RISCHI CONNESSI

  • impiantistica elettrica a norma di legge
  • controlli periodici di sicurezza elettrica delle apparecchiature biomedicali e degli impianti elettrici

PIANO DI SICUREZZA

  • esiste un piano di prevenzione e sicurezza dei luoghi di lavoro approntatoattraverso un’ attenta valutazione dei rischi conforme alla normativa vigente
  • addestramento del personale

IMPIANTI TECNOLOGICI

  • impianti tecnologici a norma di legge
  • controlli periodici della sicurezza meccanica ed elettronica

APPROVVIGIONAMENTO
Basato sui seguenti principi:

  • garanzia che i prodotti commercializzati rispondano alle normative vigenti
  • referenza dell’Azienda Fornitrice
  • certificato di qualità del prodotto
  • iscrizione a camera di commercio del fornitore
  • valutazione del prodotto
  • rapporto qualità - prezzo
  • trasparenza di tutti gli acquisti

DOCUMENTO PROGRAMMATICO DELLA SICUREZZA DEI DATI (PRIVACY)

  • In conformità del DLgs 196/2003 si sono adottate le seguenti azioni correttive:
  • distribuzione dei compiti e responsabilità
  • assets inventory
  • analisi dei rischi sui dati e relative misure per garantire l’integrità e la disponibilità
  • criteri delle modalità per il ripristino dei dati a seguito di distruzioni o danneggiamento
  • misure di sicurezza adottate per gli utenti del sistema

STRUMENTI DI VERIFICA PER IL RISPETTO DEGLI STANDARD
Gli standard sopra elencati sono verificati e quindi aggiornati attraverso l'utilizzo delle Schede di Valutazione che il Cliente può richiedere presso le Segreterie Accettazione situate nei piani.
Semestralmente il Responsabile Qualità raccoglie le Schede (che riportano i fattori di qualità) e le analizza attraverso l’uso di procedure interne elaborate appositamente a tale scopo al fine di vedere gli scostamenti rispetto agli standard prefissati.
In seguito, vengono contattati i Responsabili delle Aree risultate dai sondaggi difformi; insieme ad essi si analizzeranno le cause che hanno portato alle Non Conformità riscontrate dai Clienti.


IMPEGNI E PROGRAMMI PER LA QUALITÀ
La Direzione Generale insieme con il personale a tutti i livelli garantisce agli utenti che usufruiscono delle prestazioni erogate dalla nostra struttura:

  • Rispetto della dignità umana e della massima considerazione della sfera personale dell' Assistito
  • Riservatezza dei dati personali e di quelli relativi alla diagnosi e alle terapie
  • Personalizzazione dell’assistenza per tutti i trattamenti.

Nei prossimi 12 mesi, il Centro si impegna a migliorare il servizio relativo all’accuratezza dei trattamenti e all’accoglienza mediante le seguenti azioni:

  • Stabilire procedure il più possibile vicino alle esigenze della nostra clientela relative alla gestione dell'accettazione
  • Aggiornare la formazione del nostro personale non solo relativamente alla buona
    prassi professionale ma anche al miglioramento delle capacità relazionali con i Clienti
  • Raccogliere ed analizzare le Schede di valutazione al fine di strutturare la nostra organizzazione ponendo al centro di essa i bisogni dei nostri Assistiti.

MECCANISMI DI TUTELA E VERIFICA
In caso di limitazione e/o esclusione dalla fruizione di prestazioni da noi erogate e in generale per la segnalazione di disservizi l’Assistito compilando la Scheda di Reclamo, potrà oggettivare il motivo della propria insoddisfazione nella sezione apposita.
La Scheda è messa a disposizione sui banconi delle Segreterie Accettazione della nostra struttura.
Quest'ultima, compilata in ogni sua parte, deve essere consegnata al Coordinatore Accettazione indicato nelle sezioni descrittive delle singole attività del Centro.
Il Responsabile Gestione Qualità, insieme con il Responsabile del Servizio Accettazione ed il Responsabile dell’Unità Operativa interessata, analizzerà il reclamo ed il motivo che lo ha generato ; egli è infatti responsabile della gestione di questi ultimi supportato dalla Direzione Sanitaria.
La Direzione Generale insieme con lo staff direttivo, ha stabilito in 30 giorni (dalla presentazione del reclamo) il tempo massimo per l’eliminazione del disservizio.
Nel caso in cui tale scadenza non dovesse essere rispettata sarà compito del Coordinatore Accettazione informare il Cliente che ha sollevato il reclamo, dei motivi che hanno portato alla non risoluzione del problema entro i tempi di cui sopra.
.


INDAGINE SULLA SODDISFAZIONE DEI CLIENTI / ASSISTITI
Semestralmente il Responsabile Gestione Qualità raccoglie le Schede Soddisfazione Cliente e le analizza attraverso l'uso di tecniche statistiche.
Con la collaborazione dei Responsabili delle aree risultate inefficienti dopo i sondaggi, vengono programmate le Azioni Correttive finalizzate all'eliminazione delle cause delle Non Conformità riscontrate dai Clienti.
In sede di Riesame da parte della Direzione, come stabilito dalla Politica della Qualità (parte iniziale della Carta dei Servizi), verranno stabilite le Azioni Correttive e/o Preventive necessarie all’eliminazione dei disservizi.
.

corpo dx
Aperto tutto l'anno
Orario per il pubblico: dal lunedì al venerdì 7.30 - 20.00; sabato chiusi fino al 31/12/2015
x
Inserire le informazioni necessarie alla prenotazione


Email:



Richiesta:







Sarete contattati il più presto possibile.
Grazie